Quad per bambini

quad: divertimento assicurato
Quad per bambini
4.25 4 voti

quad bambino vendita

 

Per i bambini, giocare all’aria aperta è il modo migliore di crescere sani. Rimanere chiusi in casa e a guardare la TV o attaccati ai videogames può essere dannoso per i ragazzi, specialmente per i più piccoli, che hanno bisogno di fare esperienze, stare a contatto con i coetanei e riscoprire la natura.

Chi ha la possibilità di avere un cortile fuori casa, o un parco giochi vicino, o vive in una zona di campagna, può valutare un acquisto che farà felice ogni bambino e che gli permetterà un’esperienza di gioco incredibile tenendolo lontano da cartoon e videogiochi. Stiamo parlando dei quad per bambini.

 

Video divertenti bimbi a spasso col quad

Un sogno guidare a questa età il quad

Bimbo alle prese con il suo mini quad sul terreno fangoso. Sfida le pozzanghere con sterzate e accelerate e sul rettilineo va più forte di mamma e papà.

Fenomeno col quad a batteria

E poi dicono che serve per forza un mini quad a motore per andare veloce e fare impennate. Guardate questo bambino cosa è in grado di fare con il suo quad elettrico.

A due anni già in piedi a salutare i fan

Sicurezza allo stato puro. Guarda come guida il mini quad a batteria questo bimbo di appena due anni. Fin troppo semplice guidare seduto? :-)

In giardino con il mini quad elettrico

Ha due anni e mezzo ma già le idee chiare...casco in testa e via, in sella sul mini quad. Tra sterzate, accelerate e qualche piccolo problema con la retro si impara a coordinarsi, ci si diverte e anche di inverno si va che è uno spasso!

 

 

Breve guida per l’acquisto

Caratteristiche dei quad elettrici
Come scegliere un quad giocattolo
Quad elettrici o macchine a pedali?
I prezzi dei quad per bambini
5 Considerazioni finali

 
 

MODELLI QUAD BIMBO  
Quad Polaris elettrico (3-5 anni)FEBER Quad Flash 6V a batteria (2/4 anni)Ferrari quad elettrico (da 1 anno)
Polaris quad bambinoFEBER Quad Flash 6V a batteria (2/4 anni)Ferrari quad elettrico (da 1 anno)
Fuoristrada elettriciMoto elettriche (dai 3 anni)Ferrari a spinta (fino 36 mesi)
Fuoristrada elettricimoto elettriche bambiniFerrari a spinta (fino 36 mesi)
Trattore a pedali (Dai 3 anni)Go-Cart a pedali (3-8 anni)Porsche a spinta (2-4 anni)
Trattore a pedali (Dai 3 anni)Go-Cart a pedali (3-8 anni)Porsche a spinta (2-4 anni)

 

Da ormai 30 anni in commercio, i quad sono diventati un mezzo molto apprezzato dagli sportivi e appassionati di fuoristrada. Sono mezzi leggeri a quattro ruote, solitamente tutte motrici, per uno o due passeggeri. Pensati propriamente per i percorsi difficili e irregolari, strade accidentate e greti di torrenti, questi mezzi riescono a portarci veramente dappertutto, anche dove la natura è più selvaggia. Per questo i quad sono scelti da coloro che amano vivere a stretto contatto con l’ambiente incontaminato e cercano l’emozione di correre in mezzo a sentieri inesplorati. Il tutto in grande sicurezza, grazie alla straordinaria stabilità di questo mezzo, alle proprietà anfibie, alla sua maneggevolezza e leggerezza.

E queste caratteristiche vengono riprese anche nella loro versione per bambini e ragazzi, introducendo sul mercato un nuovo tipo di divertimento.

 

Caratteristiche dei quad elettrici

Esistono da tempo macchinine elettriche, alcune anche con proprietà simili a quelle dei quad, ma l’introduzione di veicoli elettrici per i più piccoli, specifici per i percorsi irregolari, ha aperto un settore a parte nel campo dei giochi all’aperto per bambini.

La presenza di ammortizzatori ad esempio, permette di attraversare sterrati senza che il bambino ne risenta, e possa divertirsi a scorrazzare senza pericolo. Come per i quad per gli adulti, gli ammortizzatori riescono a ridurre gli scossoni dovuti ai terreni sconnessi, aumentando la stabilità. Per questo un quad potrebbe essere una scelta migliore rispetto ad una normale auto elettrica.
Le grandi ruote tassellate sono distintive di questi veicoli, che permettono di avere una buona presa su terreni sdrucciolevoli e pendenze.

I parafanghi e le alette montate sulla scocca offrono protezione da schizzi di terra, fango ed eventuali sassolini che possono sollevarsi dalla strada. I comodi poggiapiedi e la sella imbottita rendono questo mezzo una poltrona con le ruote, garantendo il massimo divertimento con il minimo stress fisico del bambino.

La velocità di questi mezzi può essere regolata, di solito da due marce. Si parte con 2-4 km/h per i quad per bimbi più piccoli, circa 7 km/h per i bambini intorno ai 6 anni, fino ad arrivare a 10 km/h o poco più per i bambini più grandi. A queste velocità si possono superare agevolmente ostacoli e leggeri pendii, ma si rimane sempre nell’assoluta sicurezza.

Se poi non ci fidiamo troppo a lasciare libero il nostro bambino, oppure non è ancora tanto esperto e vogliamo guidarlo in questa avventura, possiamo farlo letteralmente. Infatti alcuni modelli sono dotati di dispositivi di radiocomando che permettono di controllare il quad a distanza. Può essere utile anche in caso il bambino sia in difficoltà oppure tenda ad allontanarsi troppo dal genitore.

 

Come scegliere un quad per bambini

Una caratteristica a cui dobbiamo prestare molta attenzione quando valutiamo quale quad acquistare, è riferita alla batteria. Questi veicoli elettrici sono alimentati appunto da una batteria, dalla potenza che varia dai 6 ai 24 V, a seconda della dimensione e delle prestazioni del veicolo.

Le batterie da 6 V, montate sui modelli per i bambini più piccoli, riescono a raggiungere anche un’ora di utilizzo. I quad per bambini più grandi invece hanno bisogno di batterie più grosse che permettano performance migliori, ma si assestano circa sulla stessa durata. Durata che permette sicuramente un ottimo svago, considerando che all’aria aperta si possono aggiungere molti altri componenti al gioco col quad.

Le dimensioni di questi mezzi variano a seconda della categoria di utilizzo, ossia in base all’età del bambino che li userà. Si parte da circa 80 cm di lunghezza, per 50 di larghezza e 50 di altezza, per un quad per bambini piccoli, intorno ai tre anni. Aumentando l’età aumenta anche la dimensione che il bambino potrà gestire, fino ad arrivare a modelli predisposi per portare due persone per volta. Bisogna stare attenti a questo, visto che la maggior parte dei quad in commercio sono fatti per portare un solo bambino: farne salire due porterà sicuramente instabilità, col rischio di danni al mezzo e lesioni ai bambini.

Essendo dedicati ai più piccoli, i quad giocattolo sono colorati e sgargianti come ogni giocattolo che si rispetti. Le colorazioni seguono i gusti dei bambini, con tinte accese e vivaci e adesivi da applicare alla scocca. Farà piacere anche ai genitori, visto che in questo modo il bambino sarà ben visibile anche in zone alberate o con arbusti.
Ad aumentare la visibilità e continuare a giocare anche al tramonto, i quad per bambini hanno dei fari anteriori ed eventuali effetti di luce molto simpatici. A questi, si uniscono anche gli adesivi per decorare le parti in plastica che, per i più piccoli, spesso rappresentano i personaggi dei cartoni animati.

Questi mezzi di solito sono semplici da montare, grazie alla grande quantità di parti pre-assemblate, e richiedono solo un minimo di dimestichezza manuale, come un qualsiasi gioco o giostra da giardino.

 

Quad elettrici o macchine a pedali?

C’è una categoria di giocattoli che rivaleggia con quella dei veicoli elettrici, ed è quella delle macchinine a pedali. Anche se sono tipologie differenti, ci si può porre il dubbio su qualche mezzo acquistare per il proprio bambino. Questi giocattoli offrono comunque tanti aspetti positivi, la possibilità di giocare all’aria aperta, hanno forme che ricordano i go kart, oppure macchine sportive, e risultano molto indicate nel caso di abbia uno spazio dove correre o una lunga strada. Infatti queste sono fatte per tutt’altro ambiente, e diventano inadeguate in caso di strade dissestate. Valutiamo anche questa possibilità quando scegliamo il giocattolo più adatto ai nostri bambini.

Quando scegliamo un quad per bambini, in base alle considerazioni appena fatte, dobbiamo valutare i singoli elementi che lo compongono, per essere sicuri che si adatterà perfettamente al bambino che lo dovrà utilizzare.
Partiamo dall’età: questa è la prima caratteristica che ci fa orientare nel mercato di queste macchinine elettriche. Scegliere un quad troppo piccolo o troppo grande per il bambino porterà a delle difficoltà di utilizzo e scomodità, rendendo il gioco poco divertente e anche non sicuro. Per questo la dimensione del mezzo deve essere proporzionata all’età, ma anche alla corporatura del bambino.

La batteria deve essere proporzionata al veicolo, per evitare che si scarichi subito o che non eroghi la potenza necessaria. I valori sono di 6V per quad per bambini di due o tre anni, 12 V per quelli di età intermedia, fino ai 24 V per prestazioni elevate e bambini intorno ai 10 anni. Se il quad rispetta questa proporzione avremo circa un’ora di autonomia per scorrazzare tra prati e sterrati.

Un occhio di riguardo per la sicurezza e la robustezza della macchina. Scegliamo prodotti di qualità, con materiali resistenti e certificati, studiati per dare il massimo durante l’uso. Controlliamo quindi le certificazioni in dotazioni con il quad, per poter stare tranquilli di affidare al nostro bambino un mezzo sicuro.
Aggiungiamo sempre un casco di protezione all’acquisto di un quad elettrico. È essenziale per la protezione del bambino, come lo è per tutti gli sportivi adulti che utilizzano questi mezzi. Per quanto sia un giocattolo, per quanto si possa rimanere in condizioni di terreno stabili, la prudenza non è mai troppa quando si ha a che fare con mezzi a motore.

 

I prezzi

I quad giocattolo hanno dei prezzi che variano a seconda della fascia d’età. Partiamo con modelli economici, che hanno prezzi che variano tra i 50 e 100 euro. Le caratteristiche sono simili, visto che le prestazioni di questi veicoli sono limitate. Alcuni modelli di punta possono superare queste cifre, offrendo magari batterie più potenti, effetti di luce o brand particolati, e dettagli aggiuntivi.

Per la fascia media abbiamo una vasta scelta di dimensioni e potenze, che partono dai 150 euro, per arrivare sopra i 350 euro, per modelli top di gamma, dalle grandi prestazioni e dalla batteria di lunga durata. Se pensiamo che il bambino passerà molto tempo sul quad, conviene puntare ai modelli migliori.

In alternativa, si può pensare a quei modelli ibridi, non necessariamente quad, ma SUV o Fuoristrada 4×4 utilizzabili sia su asfalto in città che su strade sterrate in aperta campagna.

Per bambini di 10 anni o più, passiamo ad una fascia molto più impegnativa, che richiede un investimento maggiore. Qui le prestazioni sono elevate e il prezzo tiene conto anche di materiali più resistenti e dell’aumento delle dimensioni. 600 euro per un modello di buona qualità sono la base di partenza.

 

In conclusione

Scegliere un quad x bambini può dare grandi soddisfazioni, meravigliando i propri piccoli e facendoli entrare in un mondo nuovo. La guida, quindi il controllo coordinato di vista e azione manuale, diventa un terreno da esplorare per il bambino, che viene stimolato a crescere. Stare al contatto con la natura lo aiuterà ancora di più in questo percorso, affascinandolo e coinvolgendolo.

Continuando anche in età preadolescenziale, regaleremo al ragazzo anche l’occasione di scoprire una passione da coltivare in futuro, vista la grande diffusione e apprezzamento delle escursioni con i quad.

Oltre 100 quad x bambini in vendita. Guardali ->>